Abito Sposa 2016

Abito da sposa 2016 all’insegna della mitologia: divinità greche e sirene.

Se l’abito da sposa è il simbolo di un giorno da favola, è giusto che si adegui, nello stile e nelle forme. È per questo che il 2016 vede la riscoperta dell’antica Grecia e delle Sirene come ispirazione per il taglio del vestito più desiderato.

La sposa del 2016 è una dea greca…

Spazio a tessuti leggeri, quindi, diafani e che rispondono con un elegante svolazzo a ogni movimento, donando una sensazione di levitazione di chi li indossa.

Il classico bianco è ancora in auge, perché colore con cui l’immaginario collettivo veste le divinità classiche.

E poi un florilegio di raffinati dettagli, come spille, collane, coprispalle in pizzo e cinture sparkling, tutte delicate e disposte strategicamente a valorizzare la figura virginale e divina, senza rinunciare alla semplicità che è la misura della divinità femminile classica.

…ma è anche una fatata sirena

È una sposa sensuale, eterea, delicata quella che indossa un abito da sposa a sirena.

L’abito accarezza la silhouette della sposa fino al ginocchio, poi si apre con un effetto che ricorda la coda della sirena.

È stretto, aderente, immaginato per esaltare le forme della sposa e renderla sexy e sinuosa come il mito a cui si ispira.

Valorizza tessuti sia rigidi (Taffetà) sia morbidi (Tulle, Organza), ma dà il meglio di sé con il Pizzo. Se poi è impreziosito da applicazioni e drappeggi, la sensualità della sposa è moltiplicata in modo esponenziale.

Unica controindicazione: la difficoltà di movimento in caso di balli o movimenti.

Per la sposa 2016 non c’è solo il mito…

…Conta anche il fascino, la seduzione. E quale tessuto esalta la femminilità meglio del pizzo?
Dalla regina Vittoria, che lo usò per il suo abito da sposa nel 1840, a Belén Rodriguez, il pizzo è un evergreen della sposa elegante che non rinuncia alla propria femminilità.

Il pizzo, nel caso dell’abito nuziale è bianco o di colore chiaro (avorio, crema ecc.), è un tessuto romantico, raffinato, elegante, sensuale, leggero.

Si adatta perfettamente alla donna che vuole esaltare la propria sensualità senza coprire la sua voglia di famiglia; lo indossa la donna romantica che, grazie all’effetto “vedo-non-vedo”, vuole essere al top nel giorno più bello della sua vita.
Il gioco sottile delle trasparenze, degli inserti (strass, gioielli, Swarovski), dei ricami fa della sposa 2016 una donna sognatrice e seducente; al contempo classica e moderna.

Anche il velo e i guanti possono essere in pizzo, donando un tocco più glamour all’insieme.

L’abito da sposa 2016 è la rappresentazione del sogno

Qualunque sia la tua scelta, l’importante è che l’abito sia espressione della tua personalità, rispettoso del tuo stile, concretizzazione del tuo sogno.

Ci vuoi dire qual è il tuo abito ideale? Scrivilo nei commenti.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.