Estetica Estro parrucchieri

Estro Estestica e Parrucchieri, disponibilità e fantasia al servizio delle spose

Francesca e Silvia hanno dedicato le loro vite a rendere bellissime le donne nel loro giorno più bello.

Dapprima insieme, nel negozio della madre di Silvia, poi separate, ma solo da una striscia d’asfalto, si occupano di quello che tradizionalmente viene definito trucco e parrucco. Una definizione semplice che nasconde molte insidie e richiede attenzione, cura e numerosi accorgimenti.

Durante questa intervista Francesca e Silvia si presentano e ci regalano alcuni preziosi suggerimenti.

I video che compongono l’intervista integrale sono pubblicati sul nostro canale YouTube.

Logo Estro Estetica

Estetica Estro – Francesca Tosi

Qual è stato il tuo percorso lavorativo? Da quanto tempo fai questo lavoro?

Ho iniziato nel 1991, praticamente ero piccola che mettevo già lo smalto. Nel ’91 ho iniziato la scuola e dopo qualche mese lavoravo già in un negozio di capelli a fare le mani e non ho mai più abbandonato questo lavoro.

E sei riuscita ad aprire questo negozio

Finalmente sì!Make-Up per matrimonio

Ti sei specializzata nel trucco da matrimonio: quanto tempo prima si inizia a farsi un’idea del trucco per il giorno del matrimonio?

Di solito vengo chiamata al momento che si sceglie l’abito, pensano subito all’estetista.
Se magari la cliente che viene non mi conosce preferisce anche fare subito la prova e magari avere subito le idee chiare altrimenti quelle clienti del negozio, quelle storiche, bastano anche 15 giorni prima.

Quali sono i consigli che dai al primo incontro con la sposa?

Di fare magari qualche pulizia del viso, di non prendere tantissimo sole se magari siamo col matrimonio a fine estate perché la pelle è sempre meglio più chiara.

Parliamo un po’ delle Tendenze 2017: sarà l’anno del chroming. ci spieghi cosa vuol dire? Quali saranno le nuance di moda quest’anno per il make up da sposa?

Trucco per matrimoniQuest’anno va il luminoso, l’effetto naturale, praticamente la cosa che piace di più a me, la sposa romantica, più colori caldi naturali.
Personalmente non ho ancora trovato nessuna sposa che vuole il chroming perché vogliono essere tutte molto naturali e invece il chroming è un trucco che c’è.
Vogliono un velo di fondotinta, le mie spose vogliono essere naturali.

Make up da giorno e make up da sera: quali accorgimenti si usano?

Ha delle differenze, a volte mi capita che fanno una seconda festa la sera e allora magari aggiungiamo delle polveri luminose ancora di più che magari nel matrimonio del pomeriggio non le metto.

Vari anche a seconda delle età delle spose o a gusto?

A gusto personaleMake-Up sposa

Il trucco si accompagna sempre all’acconciatura: con i capelli raccolti che tipo di trucco consigli? e con i capelli sciolti?

Di solito mi è capitato sempre appunto capelli raccolti, una sposa romantica appunto pizzo e quindi sempre molto delicata.
Magari a volte capita un capello sciolto se la sposa è un pochino più sbarazzina e allora mettiamo qualcosa di un pochino più evidente.

Del tipo, per esempio? Colori più accesi?

L’occhio più marcato, un po’ più da notare.

A ogni sposa il suo make up, ma qual è l’elemento che non può mancare?

Ciglia finte, sempre! Veramente tutte quando si guardano allo specchio mi dicono tutte: sì sì è questo è giusto, è il trucco perfetto.

Le unghie negli ultimi anni sono tornate in primo piano con varietà infinite di smalti e tecniche usate: qual è la manicure più adatta e quella che le spose ti richiedono maggiormente?

Il french, semipermanente a french che è la più naturale di tutti, non si fanno più ricostruzioni, non si fanno più cose pesanti, French manicureun’unghia molto molto naturale.

Spieghiamo bene la french manicure

Praticamente la parte finale dell’unghia bianca, di un bianco un pochino più acceso.

Oltre al trucco ci si affida all’estetista per tutta la persona, quindi manicure, pedicure e trattamenti per il corpo e la pelle… Pensiamo ad una sorta di agenda della bellezza: cosa si fa nell’ultima settimana prima delle nozze?

Assolutamente non deve mancare la ceretta per prepararsi al viaggio di nozze e poi la pulizia del viso, la maschera, mani e piedi fatte rigorosamente uguali e un massaggio magari se c’è ancora tempo di fare un massaggio alla sposa l’ultimo giorno.

Quanto tempo prima si fa una prova trucco?

Estetica Estro - prova trucco15 giorni.

Rossetto per la sposa rosso: si o no?

Dipende dalla sposa, se viene con un’idea precisa sì.

Cosa si fa il giorno prima delle nozze?

Mani e piedi.

E cosa non si fa?

Una lampada

Quante volte si può ritoccare il trucco nella giornata?

Quanto uno vuole ma non capita mai.

Qual è secondo la caratteristica che ti contraddistingue, perché una cliente dovrebbe scegliere l’estetica Estro?

Per la disponibilità e cercare di capire la sposa, quello che vuole, nel senso fare per il meglio, assecondarla nei gusti che lei tutti i giorni la caratterizzano nel trucco, mettere in evidenza quello che a lei piace già.
Estro, estetica e parrucchieri

Estro Parrucchieri – Silvia Perrella

Qual è stato il tuo percorso lavorativo e da quanto tempo fai questo mestiere?

Questo mestiere lo faccio da vent’anni e il mio percorso lavorativo è iniziato con un’accademia che frequentavo a Firenze, Polverini, e in quegli anni frequentavo l’accademia nei primi giorni della settimana e nel fine settimana lavoravo in negozio che era già esistente dal ’76 prima che io nascessi perché era di mia madre e poi sono subentrata io e mia sorella e ora siamo una società.

Ti sei specializzata nell’acconciatura da matrimonio: quanto tempo prima si inizia a pensare all’acconciatura per il giorno delle nozze?

Il primo contatto avviene subito dopo la scelta dell’abito e poi dopo però da lì fissiamo degli appuntamenti e la prova vera viene Estro parrucchierifatta un mese o due prima del matrimonio.

Parliamo un po’ delle tendenze 2017: quali saranno le nuance di moda e le acconciature?

Per le nuance di moda soprattutto per le spose stiamo andando nei toni caldi sia per il biondo che per i castani e vengono tutti valorizzati sia nel biondo che nel castano da schiariture che possono essere o chatouche o classici colpi di sole o le mèches o le balangé e poi queste a sua volta possono rimanere nei colori del tabacco, cioè una semplice schiaritura o vengono ritonalizzati per esempio nel ramato o nel rosso.

Nel 2016 la treccia era molto fashion… e nel 2017?

Secondo me ci sarà sempre però presentata in forme morbide.
A me oggi vengono richieste acconciature sempre più naturali come quasi una cosa improvvisata ma con la mano del professionista ma non troppo costruita e troppo rigida quindi sia nella treccia che nello chignon che rimanga questo effetto naturale, questo mi viene richiesto.

L’acconciatura si accompagna sempre al trucco?

Parrucchiera sposaSì sì, infatti anche con Francesca collaboriamo molto.

Si usano accessori per capelli tipo coroncine di fiori o diademi?

Sì, si usano e lì dipende dal vestito, in questo collaboro col negozio di spose, sempre, io chiedo sempre consiglio anche a loro perché loro decidono l’abito e l’accessorio più appropriato poi da lì ci creo l’acconciatura.

Cosa si deve assolutamente evitare in un trucco e in un’acconciatura da sposa?

Di fare gli effetti troppo finti, troppo costruiti, quelli vanno evitati, bisogna valorizzare la fisionomia portare la cliente, anche se a volte ti fa delle richieste che capisci che non è la sua acconciatura che non è adatta a lei, col ragionamento, facendo provare altre cose dove per te viene valorizzata e poi ti ringrazia.
Perché a volte uno ha un’idea poi dopo si rende conto, che poi penso capiti anche col vestito, che chiedono una cosa e poi scelgono tutt’altra e qui è uguale.
Noi vediamo quello che ti sta meglio e in questo caso è l’acconciatura.

E se il giorno delle nozze piove quali accorgimenti devi avere per la pettinatura della sposa?Acconciatura sposa

Mettiamo un prodotto anti umidità e poi speriamo che torni il sole.

Pensiamo ad una sorta di agenda della bellezza: cosa fare nell’ultima settimana prima delle nozze?

Nell’ultima settimana di solito io propongo dei trattamenti di ricostruzione poi specifici a seconda del tipo di capello, una piega fatta qua in negozio, una riflessatura, se va un attimo riguardato il colore però non troppo a ridosso, nella settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.